Fotografie
La struttura generale delle piante
Fotografie fiori

Il corpo vegetativo della maggior parte delle piante viventi, vale a dire delle piante vascolari, è costituito da tre tipi di organi : l'apparato radicale, che àncora la pianta al terreno e assorbe l’acqua e i sali minerali dal suolo; il fusto, che la sostiene e contiene i vasi in cui circola la linfa; e le foglie, che effettuano la fotosintesi fornendo il nutrimento a tutta la pianta.

Struttura generale

Ognuno di questi organi è costituito da tessuti specializzati: l’apice del fusto e delle radici, le gemme e una porzione interna del tronco delle piante arboree contengono tessuto meristematico, il tessuto responsabile della crescita della pianta in altezza e in spessore; gli altri tessuti, a seconda della funzione che svolgono, sono classificati come tegumentali (di rivestimento), conduttori (di trasporto), meccanici (di sostegno) e parenchimatici (di riempimento).

Sezione longitudinale di gemma apicale. Encarta

La crescita delle piante è regolata da una combinazione di fattori interni ed esterni: da una parte, i tessuti secernono composti chimici che fungono da veri e propri ormoni, controllando l’attività dei meristemi; dall’altra, fattori esterni come la luce e la disponibilità di acqua influiscono sullo sviluppo di tutte le piante, controllandone la velocità e la direzionalità della crescita (tropismo). Nella parte apicale di una radice, qui osservata al microscopio ottico in sezione longitudinale, è presente il meristema (cioè un tessuto di cellule indifferenziate e capaci di riprodursi) dal quale hanno origine i tessuti radicali.

La zona in cui avviene la divisione del meristema e, dunque, la produzione di nuove cellule (zona di accrescimento per divisione) è localizzata in prossimità dell'apice, al di sotto della cuffia o caliptra. Questa struttura, ben visibile a destra dell'immagine, è composta da grosse cellule tondeggianti e costituisce una sorta di cappuccio che protegge l'estremità della radice. Le cellule della cuffia si differenziano dal meristema; da questo si formano anche il procambio, meristema che dà luogo al sistema vascolare, e il meristema fondamentale, da cui hanno origine il protoderma e i tessuti di rivestimento, e la corteccia. La regione del procambio si estende lungo l'asse della radice: nella foto, appare compresa tra due file longitudinali di piccole cellule scure di forma regolare. La regione del meristema fondamentale è compresa tra la superficie e il procambio. "Pianta,"
Ricerca personalizzata