Fotografie per taccuino fotografico
La geografia dell'Ungheria
Immagini Ungheria

Il territorio dell’Ungheria può essere suddiviso in tre grandi regioni: una zona montuosa lungo la frontiera settentrionale del paese e, a sud di questa, una vasta regione pianeggiante attraversata dal Danubio che la divide in due distinte sezioni: il Transdanubio, a ovest, e l’Alföld, a est.

Lungo il confine settentrionale si estende per circa 400 km una zona montuosa composta da diversi massicci che, da ovest a est, includono: la catena dei Bakony, la più estesa dell’Ungheria, a ridosso del lago Balaton; i monti Mátra, dove si erge il Kékes (1.014 m), massima elevazione del paese; il massiccio del Bükk (959 m).

A sud di questa regione montuosa si apre una vasta area prevalentemente pianeggiante attraversata dal Danubio che scorre da nord a sud dividendo il paese in due sezioni: quella a ovest del fiume, tradizionalmente denominata Transdanubio, e quella a est, il cosiddetto Alföld, nota anche come Pianura ungherese o Grande pianura. La regione del Transdanubio ha una morfologia varia che include a sud il gruppo isolato dei monti Mecsek (681 m), a nord le colline della Selva Baconia e il lago Balaton e, nell’estremo nord-ovest, l’area pianeggiante del Kisalföld o piccolo Alföld.

La Pianura ungherese si estende per oltre la metà del territorio nazionale. I terreni alluvionali della regione, irrigati dalla fitta rete di affluenti del Danubio e del Tibisco, sono estremamente fertili. Nel nord-est di estende la caratteristica steppa ungherese, nota come puszta.

"Ungheria," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Fiume dell'Ungheria. Encarta
Ricerca personalizzata