Fotografie
La fine della Repubblica Federale Tedesca
Fotografie Germania

Negli anni Ottanta la Germania Occidentale si affiancò al Giappone e agli Stati Uniti quale potenza economica di prima grandezza. La sua leadership si affermò in modo particolare nel contesto europeo, dove guidò il processo di sviluppo delle istituzioni comunitarie e promosse l’evoluzione dei regimi comunisti a Est. La coalizione politica di Kohl fu confermata alle elezioni del 1983 e del 1987. I rapporti tra le due Germanie migliorarono con nuovi accordi finanziari.

 

Sulla spinta dei profondi cambiamenti originati dalla politica del leader sovietico Michail Gorbaciov, il governo comunista della Germania Orientale cadde nell’autunno del 1989. L’evento alterò profondamente le relazioni tra le due Germanie; con la caduta del Muro di Berlino e di altre barriere all’emigrazione, oltre 200.000 tedeschi orientali varcarono il confine con la RFT, primo episodio di un processo che con incredibile rapidità determinò la riunificazione dei sistemi finanziari ed economici delle due Germanie (luglio 1990) e lo scioglimento della Repubblica Democratica Tedesca, divenuta parte della Repubblica Federale Tedesca (ottobre 1990).

La coalizione guidata da Kohl ottenne una schiacciante vittoria alle prime elezioni politiche unitarie del dopoguerra, tenutesi nel dicembre del 1990 e successivamente seppe gestire (pur tra grandi difficoltà) i contraccolpi sul piano economico e sociale dell’avvenuta unificazione, dovuti alla notevole diversità delle condizioni di partenza delle due ex Repubbliche.

"Germania," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Kohl e Erich Honecker
Kohl e Erich Honecker. Encarta
Ricerca personalizzata