Fotografie
Storia della Spagna : l’antichità
Fotografie Spagna

Le prime testimonianze di una presenza umana nella penisola iberica sono le pitture rupestri risalenti al Paleolitico superiore, rinvenute nelle grotte della Spagna settentrionale, del golfo di Biscaglia e dei Pirenei occidentali. Origine diversa dovette avere la più tarda cultura neolitica almeriana (3000 a.C.), nella Spagna sudorientale. Le regioni meridionali vennero invase dagli iberi, originari dell’Africa settentrionale, che intorno al 1000 a.C. costituirono l’etnia dominante nella penisola. I celti, venuti dalla Francia, si stabilirono nel nord. Dall’unione fra le popolazioni celtiche e iberiche si formò successivamente il gruppo etnico dei celtiberi, stanziati nella regione centrale, a occidente e lungo le coste del nord.

 

L’antichità

La penisola iberica fu esplorata dai fenici, che attorno all’XI secolo a.C. vi stabilirono una colonia nella regione della odierna Cadice. Commercianti di Rodi e di altre città greche colonizzarono la costa del Mediterraneo, mentre i cartaginesi iniziarono la conquista della penisola dopo la prima guerra punica. Il generale Amilcare Barca, nel corso di una campagna svoltasi tra il 237 e il 228 a.C., si impossessò di alcuni territori orientali; la fondazione di Barcellona risale a quegli anni. Nel 227 a.C. i cartaginesi vennero fermati sull’Ebro dai romani. Nel 197, dopo un lungo conflitto, Roma sconfisse definitivamente i cartaginesi e occupò la penisola, dividendola nelle due province della Spagna Citeriore e Ulteriore, separate dall’Ebro.

In età imperiale il territorio iberico venne tripartito nelle province di Lusitania (corrispondente in parte all’attuale Portogallo), Baetica (Andalusia occidentale) e Spagna Terraconensis (altopiano centrale, coste settentrionali e sudorientali). Nel 409 d.C. alcune popolazioni germaniche (fra cui alani, vandali e svevi) passarono i Pirenei e si stanziarono nella penisola e nel 412 l’imperatore Onorio fece appello ai visigoti per ristabilire il controllo del territorio. Il regno visigoto di Tolosa, nominalmente vassallo di Roma, fu istituito nel 419: nel momento di massima potenza giunse a includere un vasto territorio compreso fra lo stretto di Gibilterra e la Loira.

"Spagna," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Penisola iberica in epoca romana
Penisola iberica in epoca romana. Encarta
Ricerca personalizzata