Fotografie per taccuino fotografico
Storia dell'Austria : l’età medievale
Immagini Austria

Nell’antichità il territorio era scarsamente popolato da genti celtiche e illiriche e comprendeva la regione denominata Norico, la Rezia e la Pannonia. Le tre regioni furono invase dai romani attorno al 15 a.C. e trasformate in avamposti di difesa contro le invasioni barbare. Una delle prime postazioni militari romane fu stabilita nel sito di un insediamento celtico, Vindobona (l’attuale Vienna).

La minaccia di invasioni da parte di popoli germanici si intensificò a partire dal II secolo d.C., e durante il IV secolo goti, rugi, longobardi, vandali, ostrogoti e unni penetrarono il territorio nel corso delle loro migrazioni; gli alamanni occuparono la Rezia, gli eruli conquistarono Juvavum (l’attuale Salisburgo), mentre i goti avanzarono seguendo il corso della Drava.

Slavi e avari si insediarono in Pannonia contemporaneamente all’invasione dei territori del nord-ovest da parte dei germani. Entro la metà del VI secolo i bavaresi occuparono invece il Tirolo, contendendo in seguito agli avari e agli slavi (che progressivamente furono confinati in Carinzia e Stiria) il controllo della valle del Danubio.

Nel corso dell’VIII secolo i franchi si assicurarono il controllo della Baviera, da cui Carlo Magno partì per conquistare i possedimenti degli avari (796) e stabilire una serie di avamposti militari tra i fiumi Enns e Raab; uno di questi era la Ostmark (Marca orientale), nota in seguito come Ost Reich (Terra orientale) o Osterreich.

Travolta dagli ungari, la Marca venne ricostituita da Ottone I e assegnata da Ottone II nel 976 a Leopoldo di Babenberg, che assunse il titolo di margravio (governatore militare di confine). Da allora sino al 1246, data di morte dell’ultimo Babenberg, la Marca conobbe un notevole sviluppo urbano, economico, politico e militare.

Il re di Boemia Ottocaro II riunì sotto il suo dominio Austria, Stiria e Carinzia, entrando poi in conflitto con il neoimperatore Rodolfo d’Asburgo, che, sconfitto Ottocaro (1278), cedette nel 1282 i territori al figlio ed erede Alberto I. "Austria," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Ricerca personalizzata