Fotografie
Repubblica Federale Tedesca : I social democrati al potere
Fotografie Germania

Quando Adenauer si ritirò dalla scena politica, nel 1963, gli succedettero i collaboratori e compagni di partito Ludwig Erhard (1963-1966) e Kurt Georg Kiesinger (1966-1969). Nel 1969 la vittoria elettorale socialdemocratica portò Willy Brandt, ex borgomastro di Berlino Ovest, alla carica di cancelliere. Con il consenso della grande industria, Brandt avviò una politica di avvicinamento a Est (vedi Ostpolitik) allo scopo di migliorare gli scambi commerciali e le relazioni politiche con il Blocco comunista: nel 1970 firmò patti di non aggressione con l’URSS e la Polonia, riconoscendo i confini esistenti.

 

Capovolgendo la politica di Adenauer verso la RDT, Brandt sottoscrisse nel 1972 un accordo per facilitare l’accesso dei tedeschi occidentali a Berlino Est, favorendo poi nel 1973 il reciproco riconoscimento diplomatico che aprì le porte all’ammissione del paese nelle Nazioni Unite. All’apice del successo politico, Brandt si dimise quando si scoprì che un membro del suo staff era una spia dei servizi segreti della RDT. Gli succedette Helmut Schmidt, anch’egli del Partito socialdemocratico.

Il nuovo cancelliere dovette affrontare i problemi strutturali scaturiti dai primi segni di crisi del sistema economico-sociale messo a punto nel corso degli anni Sessanta, con una disoccupazione in costante aumento, un’inflazione in rapida crescita e le spinte destabilizzanti delle rivolte studentesche e del terrorismo politico.

In politica estera Schmidt continuò l’Ostpolitik di Brandt, pur mantenendo una posizione di estrema fermezza in occasione della grave crisi degli euromissili (gran parte dei quali fu installata proprio in territorio tedesco).

La coalizione governativa guidata da Schmidt, che univa socialdemocratici e liberali, vinse le elezioni del 1976 e del 1980, ma nel 1982 il ritiro dell’alleato ne decretò la fine, con l’avvento al potere di una nuova formazione guidata dal Partito cristiano-democratico di Helmut Kohl.

"Germania," Microsoft® Encarta

Willy Brandt
Willy Brandt. Encarta
Ricerca personalizzata