Fotografie
Storia del Portogallo : i regni di Giovanni II e Manuele I il Grande (1481 -1536)
Fotografie Portogallo

Durante i regni di Edoardo e di Alfonso V continuò l’esplorazione dei territori africani e furono conquistate le città di Tangeri e Azila (1470). Nel 1481 la corona passò a Giovanni II, che ridiede prestigio alla monarchia, ponendo fine alle turbolenze dei nobili e assoggettandoli alla sua autorità; nel 1482 egli fondò una roccaforte portoghese a Elmina, nell’attuale Ghana, e stabilì relazioni con il regno del ManiKongo.

 

Tra il 1487 e il 1488 Bartolomeu Diaz fu il primo esploratore a doppiare l’estremità meridionale dell’Africa, aprendo così una rotta marittima verso l’Oriente. Dopo il viaggio di Cristoforo Colombo in America (1492), Spagna e Portogallo conclusero il trattato di Tordesillas (1494), che fissava la ripartizione del mondo ignoto tra i due paesi.

Guidato dal re Manuele I, il Portogallo raggiunse l’apice della potenza. Tra il 1497 e il 1499 Vasco da Gama intraprese il suo primo viaggio in India, seguendo la rotta scoperta da Diaz, e inaugurò un lucroso commercio fra l’Europa e l’Asia del sud. Al comando di Afonso de Albuquerque i portoghesi occuparono, nel 1510, la città di Goa in India, nel 1511 Malacca, tra il 1512 e il 1514 le Molucche e nel 1515 le isole Hormuz nel Golfo Persico; nello stesso periodo vennero stabilite relazioni commerciali con la Cina e con l’Etiopia.

Analogamente ad altri re portoghesi, Manuele I cercò di unificare le corone di Spagna e di Portogallo. Su pressione della Spagna nel 1497 espulse ebrei e musulmani dai suoi domini, privando così il Portogallo di gran parte della sua classe media.

Suo figlio Giovanni III favorì gli insediamenti coloniali nel Brasile e, influenzato dall’esempio spagnolo, nel 1536 introdusse in Portogallo l’Inquisizione, al fine di imporre l’obbedienza religiosa. Alla sua morte, nel 1557, il declino politico e commerciale del Portogallo era già iniziato e proseguì anche sotto il regno di Sebastiano, che morì durante la spedizione contro il Marocco nel 1578; con la morte di Enrico, successore di Sebastiano, nel 1580, la dinastia Aviz si estinse.

Manuele I il Grande
Manuele I il Grande. Encarta
"Portogallo," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.
Ricerca personalizzata