Fotografie per taccuino fotografico
La popolazione libanese e la cultura
Immagini Libano

Nel 2008 la popolazione del Libano era di 3.971.941 abitanti, con una densità media di 388 abitanti per km². L’88% della popolazione vive in aree urbane (2005).

L’arabo è la lingua ufficiale; nelle transazioni amministrative e commerciali vengono comunemente utilizzati il francese e l’inglese, mentre la lingua armena viene parlata dalla minoranza omonima.

Le religioni prevalenti sono l’islamismo (praticato dal 70% circa della popolazione, soprattutto nelle forme sciita e sunnita, ma anche drusa e ismailita) e il cristianesimo, professato da maroniti, greci ortodossi e cattolici, armeni cattolici e ortodossi, cattolici di rito latino e altre confessioni.

I libanesi discendono da diversi gruppi etnici, soprattutto semiti; la complessa linea delle loro origini risale agli antichi fenici, ebrei, filistei, assiri e arabi. Il flusso migratorio più recente annovera una minoranza armena e una cospicua presenza di palestinesi, molti dei quali vivono confinati nei campi profughi. È tuttavia difficile stabilire la reale composizione etnica del paese a causa della guerra civile che ne ha modificato in maniera sostanziale la situazione demografica.

L’istruzione primaria è gratuita, ma non obbligatoria; il tasso di alfabetizzazione della popolazione adulta raggiunge l’88,3% (2005), uno dei più alti del mondo arabo. Nella capitale hanno sede pressoché tutte le istituzioni culturali, tra cui alcuni atenei (come l’Università del Libano e l’Università araba di Beirut), il Museo nazionale e la Biblioteca nazionale.

Mescolando la tradizione araba (e degli altri gruppi etnici minoritari) con le più recenti influenze occidentali, soprattutto francesi e statunitensi, il Libano ha potuto raggiungere un elevato livello culturale. Tuttavia, nel corso degli ultimi decenni, a causa della guerra è venuto meno lo spirito cosmopolita che in passato contraddistingueva il paese, e i diversi gruppi etnici e religiosi sono spesso entrati in conflitto. Uno degli esponenti di spicco della cultura libanese fu il poeta e pittore Khalil Gibran (1883-1931).

Beirut in Libano
Beirut. Encarta
Divisioni amministrative e città principali

Il Libano è amministrativamente diviso in sei province (mohafazat, sing. mohafazah): Beirut, Bekaa, Libano Nord, Libano Sud, Monte Libano, Nabatiyé.

Accanto a Beirut, capitale e principale porto, le città di Tripoli, Tiro e Baálbek sono i maggiori centri commerciali e culturali del paese. Sul sito dell’antica Sidone sorge ora la città portuale di Saida; Tripoli e Saida sono importanti terminali di oleodotti provenienti dal golfo Persico. "Libano" Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2008 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Ricerca personalizzata