Fotografie per taccuino fotografico
Immagini del Vietnam
La nascita dello stato di Israele nel 1948
Immagini Israele

Nel 1947 gli inglesi chiesero l’intervento della neonata Organizzazione delle Nazioni Unite, che stabilì un piano per la divisione della Palestina in due stati indipendenti, uno ebraico e uno arabo, mentre Gerusalemme sarebbe diventata zona internazionale controllata direttamente dall’ONU. Il 14 maggio 1948, a Tel Aviv, un governo provvisorio proclamò la nascita dello stato d’Israele, “aperto all’immigrazione di ebrei provenienti da tutte le parti del mondo”; il giorno seguente gli eserciti di Egitto, Transgiordania (l’attuale Giordania), Siria, Libano e Iraq si unirono alle popolazioni palestinesi e alla guerriglia araba che stavano lottando contro le forze ebraiche sin dal novembre del 1947, dando avvio alla prima guerra arabo-israeliana. Gli arabi, tuttavia, non riuscirono a evitare la formazione del nuovo stato e la guerra si concluse nel 1949 con quattro armistizi approntati dall’ONU tra Israele ed Egitto, Libano, Giordania e Siria.

Gli accordi estesero il territorio israeliano al di là dei confini stabiliti inizialmente dall’ONU (da circa 15.500 a 20.700 km²), comprendendo anche la parte nuova di Gerusalemme, che fu eretta a capitale; la striscia di Gaza, sul confine tra Israele ed Egitto, venne affidata a quest’ultimo, mentre la Cisgiordania e la parte antica di Gerusalemme furono annesse dalla Giordania. Nel 1949 si tennero le prime elezioni per la Knesset (il Parlamento) e Chaim Weizmann, eminente leader sionista, divenne il primo presidente del paese. La guerra arabo-israeliana alterò profondamente gli equilibri etnici dell’area, ponendo le basi per un lungo e sanguinoso conflitto.

Il primo governo israeliano venne affidato a David Ben Gurion. Questi pose l’accento sulla sicurezza nazionale e sullo sviluppo di un esercito moderno, il quale divenne anche il centro educativo per centinaia di migliaia di nuovi cittadini dello stato israeliano.

Infatti, in seguito alle massicce ondate immigratorie (soprattutto di sopravvissuti ai campi di concentramento nazisti) verificatesi subito dopo la seconda guerra mondiale, nel 1952 la popolazione del paese era raddoppiata. Alcuni anni dopo cominciarono ad affluire ebrei dai paesi musulmani del Medio Oriente e dell’Africa del Nord e, nell’arco di tre decenni, la popolazione era quintuplicata. Nei suoi primi anni di vita il nuovo stato dovette far fronte a non pochi problemi e, nonostante gli aiuti degli Stati Uniti,

Divisione della Palestina
Divisione della Palestina. Encarta

i primi anni Cinquanta furono caratterizzati da recessione economica e inflazione.

"Israele" Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2008 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Ricerca personalizzata