Fotografie per taccuino fotografico
Immagini del Vietnam
Le istituzioni svizzere
Immagini Svizzera

Indipendente dagli inizi del XVI secolo, la Svizzera è uno dei più antichi stati europei. La nuova Costituzione adottata nel 1999 ha confermato la struttura federale dello stato.

Il governo svizzero è costituito dai sette membri del Consiglio federale (Bundesrat/Conseil Fédéral), eletti con un mandato di quattro anni dall’Assemblea federale. A capo del Consiglio federale vi è un cancelliere. Il presidente della confederazione rimane in carica per un solo anno.

Il potere legislativo compete all’Assemblea federale (Bundesversammlung/Assemblée fédérale), formata da due camere. Il Consiglio nazionale (Nationalrat/Conseil national) è composto da 200 membri eletti con sistema proporzionale per quattro anni; il Consiglio degli stati (Ständerat/Conseil des états) riunisce 46 deputati eletti a suffragio universale (due per cantone), in carica per quattro anni. Hanno diritto al voto tutti i cittadini al di sopra dei 18 anni di età.

L’ordinamento giudiziario, influenzato dal diritto consuetudinario, prevede una Corte suprema federale, con sede a Losanna, i cui giudici sono eletti dal Parlamento per sei anni. La pena di morte è stata abolita nel 1942 per i reati ordinari e completamente nel 1992.

La Svizzera è una confederazione di 23 stati, o cantoni, tre dei quali suddivisi in due semicantoni; ciascun cantone è dotato di un consiglio legislativo e di un governo propri.

Storicamente neutrale, la Svizzera non appartiene a nessuna organizzazione internazionale di difesa; il servizio militare è obbligatorio per tutti i cittadini maschi abili a partire dai 20 anni di età. Le forze armate contano 4.300 addetti (2004).

Le maggiori forze politiche del paese sono il Partito socialista; il Partito liberal-radicale; e il Partito democratico-cristiano popolare (Christlich-demokratische Volkspartei der Schweiz, CVP). Negli ultimi anni si è andata sempre più affermando, fino a diventare il primo partito nel 2007, una forza politica dai tratti xenofobi e antieuropeisti, l’Unione democratica di centro.

Adolf Ogi
Adolf Ogi

"Svizzera," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Ricerca personalizzata