Fotografie per taccuino fotografico
L'industria ed i trasporti in Danimarca
Immagini Danimarca

Un’ulteriore risorsa è rappresentata dalla pesca, soprattutto di merluzzo, salmone e aringhe. Il pescato era, nel 2005, di 949.625 tonnellate. Tra i più attivi porti pescherecci vi sono Esbjerg, Skagen e Frederikshavn. Nel 2006 la produzione di legname raggiunse 2.358.400 m³.

Tra le principali risorse della Danimarca vi sono il petrolio (la cui produzione è stata, nel 2004, di 137 milioni di barili) e il gas naturale (7.965 milioni di m³): abbondanti giacimenti sono situati nel Mare del Nord, al largo delle coste danesi; il paese provvede perciò autonomamente alla metà circa del suo fabbisogno energetico. Le importazioni di energia provengono per gran parte dalla Svezia. Tra i numerosi minerali presenti nel paese vi sono caolino, calcare, gesso, limonite, lignite, criolite e marna.

L’industria danese è attiva soprattutto nei settori agroalimentare (in cui spicca la produzione di birra), della lavorazione del tabacco, siderurgico, metallurgico, chimico, farmaceutico, meccanico, elettrico e dei trasporti.

Gran Bretagna e Germania sono i maggiori partner commerciali. I principali prodotti d’esportazione sono bestiame e prodotti alimentari, in particolare salumi e latticini; le importazioni comprendono invece macchinari, metalli grezzi e lavorati, carburanti e lubrificanti, beni di consumo. Nel 2003 il valore totale delle esportazioni fu di 64.614 milioni di $ USA, a fronte di importazioni per 56.230 milioni di $ USA. L’unità monetaria è la corona danese, suddivisa in 100 øre, emessa dalla Banca nazionale di Danimarca (fondata nel 1818). I trasporti danesi avvengono in prevalenza via mare: servizi di traghetti consentono collegamenti tra lo Jutland e le numerose isole del paese,

Trasporti della Danimarca
Trasporti Danimarca. Encarta
mettendo in comunicazione la Danimarca con Germania, Svezia, Gran Bretagna e Norvegia. I collegamenti sono inoltre assicurati dalla presenza di numerosi ponti: i principali uniscono lo Jutland all’isola di Fionia e le isole di Sjælland e Falster. La rete ferroviaria copre 2.212 km, l'80% dei quali è gestito da un ente statale. La rete stradale, diffusa capillarmente su tutto il territorio, si estende per 71.847 km. La compagnia di bandiera (SAS) assicura voli nazionali e internazionali, questi ultimi dall’aeroporto di Kastrup, vicino a Copenaghen. Dal 1° luglio 2000 Copenaghen è collegata a Malmö, in Svezia, da un ponte-galleria sottomarina che attraversa l’Øresund. "Danimarca," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.
Ricerca personalizzata