Fotografie per taccuino fotografico
La geografia della Serbia
Immagini Serbia

Il territorio serbo è in prevalenza montuoso e solo nella sezione settentrionale presenta una vasta pianura alluvionale. Frangia sudorientale dell’Alföld, questa fertile pianura coincide approssimativamente con la Vojvodina ed è attraversata dal Danubio e dai suoi affluenti.

La sezione nordoccidentale della regione include il Banato. A sud del Danubio, nel cuore della Serbia, si apre la Šumadija (“il paese della foresta”), regione prevalentemente collinare attraversata dal fiume Morava. Da qui, come tagliati longitudinalmente dalla valle della Morava, si dipartono i due sistemi montuosi del paese: a ovest le Alpi Dinariche che ospitano la massima elevazioni del paese, il monte Daravica (2.656 m) e si prolungano a sud, in Kosovo, nella catena delle Alpi Albanesi e della Šar Planina; a est le propaggini occidentali dei Balcani e dei Carpazi, con numerose cime che raggiungono i 2.000 metri. Si trovano qui, al confine con la Romania, le strette gole dette “Porte di Ferro”.

I principali corsi d’acqua della Serbia attraversano la pianura settentrionale della Vojvodina. Qui i fiumi Sava e Tibisco confluiscono nel Danubio, maggiore fiume del paese che dal confine con l’Ungheria scorre in territorio serbo in direzione sud-est e delinea successivamente il confine con la Romania. Il fiume Morava bagna le regioni meridionali e centrali prima di confluire a sua volta nel Danubio.

"Serbia," Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

Paesaggio della Serbia
Paesaggio della Serbia. Encarta
Ricerca personalizzata