Fotografie per taccuino fotografico
Geografia dei Paesi Bassi in Europa
Immagini Paesi Bassi

I toponimi olandesi Nederland (“paese basso”) e Hol-Land (“paese infossato”) indicano una caratteristica saliente del territorio nazionale, il 27% del quale si trova al di sotto del livello del mare; è questa la regione delle basseterre, sezione occidentale del paese solcata da canali, fiumi e mari interni.

A est e a sud-est il suolo è appena al di sopra del livello del mare, con rilievi che superano raramente i 50 metri; le coste sono formate prevalentemente da sabbie ma anche da argille marine o fluviali. L’arcipelago delle Frisone segna il limite dell’antica linea costiera continentale erosa dal mare nel corso dei secoli; il Waddenzee separa oggi queste isole dall’IJsselmeer e dalla costa olandese.

Gli olandesi hanno strappato nei secoli le loro terre alle acque per mezzo di un complesso sistema di argini, dighe e canali, riuscendo ad aumentare di circa un quinto l’area della terraferma nel paese (circa 6.500 km²). I territori prosciugati (alcuni dei quali risalgono al XII secolo), bonificati e protetti dalle dighe sono detti polder. Senza il drenaggio costante e la protezione delle dune costiere, quasi metà dell’Olanda sarebbe inondata dal mare o dai molti fiumi che la attraversano.

Il 1° febbraio 1953 una violentissima mareggiata causò l’inondazione della provincia sudoccidentale della Zelanda: circa 160.000 ettari di terra furono sommersi dalle acque e più di 1.800 persone persero la vita. Nel 1995 circa 250.000 persone vennero fatte evacuare dalle zone orientali e centrali del paese: fortissime piogge avevano infatti causato la tracimazione delle acque del Reno e della Mosa, e si temeva che i loro tributari, i fiumi Lek e Waal, rompessero le dighe.

Fra il 1958 e il 1986 è stata condotta una grandiosa operazione di chiusura dei bracci di mare, denominata “piano Delta”, atta a limitare i rischi di inondazione attraverso la realizzazione di molteplici sbarramenti. Tra i recenti interventi di controllo delle acque vi è la realizzazione, nel 1997, della diga di Stormvloedkering.

Paesaggio dei Paesi Bassi
Paesaggio dei Paesi Bassi. Encarta
Ricerca personalizzata