Fotografie - Viaggi - Infos - Russia

Seguire fotografie sui social network

La fauna in America settentrionale

Fotografie - America

16/07/16

I grandi fiumi russi

La fauna nativa dell’America settentrionale era un tempo cospicua e varia, ma la diffusione degli insediamenti umani ha avuto il risultato di restringere gli habitat e di diminuire il numero di animali. In generale la fauna dell’America settentrionale è simile a quella delle regioni settentrionali dell’Europa e dell’Asia.

Gli animali

possum. Encarta
Opossum

Fra i grandi mammiferi spiccano diverse specie di orsi, il più grande dei quali è il grizzly, il bighorn (pecora delle Montagne Rocciose) e il bisonte, ora soltanto in mandrie protette, il caribù e l’alce americano, il bue muschiato e il wapiti. Non mancano i carnivori, tra cui il puma e, nelle regioni più meridionali, il giaguaro; infine si hanno il lupo e il coyote, o lupo delle praterie, e, all’estremo nord, l’orso polare. Una specie di marsupiale, l’opossum comune, è indigena. Pochi fra i numerosi serpenti, diffusi negli Stati Uniti sudoccidentali e in Messico, sono velenosi: fra questi il serpente corallo (genere Micrurus), vari crotalidi, come il serpente a sonagli e Agkistrodon contortorix, Gila monster (Heloderma suspectum) e l’unica varietà al mondo di lucertola velenosa. Una grande varietà di pesci e crostacei vive nelle acque marine e anche i fiumi e i laghi d’acqua dolce sono popolati di numerose specie ittiche. "America Settentrionale" Origine : e Encarta.