Fotografie per taccuino fotografico
Immagini del Vietnam
L'arte e la cultura della Thailandia
Immagini Thailandia

La lingua ufficiale del paese è il thai, una lingua sinotibetana. Si parlano inoltre quattro dialetti regionali: lao, cinese, mon-khmer e malese. L’inglese viene insegnato negli istituti superiori e nelle università ed è usato negli scambi commerciali e in sede governativa.

La religione più diffusa è il buddhismo Theravada, professato dal 95% della popolazione. Capo della gerarchia buddhista è di norma un membro della famiglia reale; gli uomini thailandesi di religione buddhista trascorrono, nel corso della vita, un periodo di almeno due giorni in un wat (monastero). Esiste inoltre una minoranza musulmana (4% della popolazione) e piccole comunità cristiane e induiste.

L’istruzione è gratuita e obbligatoria dai 7 ai 14 anni, ma le strutture a disposizione, quelle pubbliche e i monasteri buddhisti, non bastano a provvedere all’istruzione a livello elementare. Il tasso di alfabetizzazione della popolazione adulta è comunque tra i più elevati dell’Asia sudorientale (96,4% nel 2005). Nel paese vi sono numerosi istituti universitari: tra i più importanti l’Università Chulalongkorn (fondata nel 1917) e l’Università Thammasat (1934) a Bangkok, dove si trova anche l’Istituto asiatico di tecnologia, e l’Università di Chiang Mai (1964), nel nord.

Nel paese non è mai stata dominante un’unica cultura specifica. Il periodo di maggior fioritura dal punto di vista culturale fu sotto il regno di Sukhothai (1238-1378), quando la Thailandia assorbì gli elementi delle numerose civiltà con le quali venne in contatto, incluse quella cinese e quella indiana. Un classico della letteratura thai, il Ramakien, su cui fondano le proprie radici anche la musica e l’arte tradizionali, è infatti una versione del poema epico induista Ramayana.

Le opere più rappresentative dell’architettura, spesso veri e propri capolavori, sono gli innumerevoli templi (se ne contano circa 18.000) e monasteri. La scultura thai, risalente al XIV secolo, fonde elementi cinesi, birmani, induisti e cambogiani e ne abbiamo una testimonianza nei numerosi templi buddhisti e nelle rappresentazioni del Buddha.

La musica thai è piuttosto complessa: spesso funge da accompagnamento alle rappresentazioni teatrali ed è eseguita da formazioni composte da cinque fino a dieci elementi, i cui strumenti sono generalmente fiati e percussioni. Anche la danza, simile a quella indiana, ha caratteristiche complesse: gesti e movimenti mimano e interpretano ogni singolo evento della storia messa in scena. Vedi anche Arte del Sud-Est asiatico; Teatro del Sud-Est asiatico.

Tempio buddista in Tailandia
Tempio buddista in Tailandia
"Thailandia" Microsoft® Encarta® Enciclopedia Online 2009
http://it.encarta.msn.com © 1997-2008 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.
Ricerca personalizzata