Fotografie
Clima fauna e Francia della Francia
Fotografie Francia

Il clima della Francia, generalmente temperato oceanico, presenta in alcune regioni notevoli difformità: così il clima particolarmente mite delle regioni costiere mediterranee contrasta con quello rigido e ventoso delle regioni orientali. Le temperature lungo la costa atlantica sono determinate dall’azione delle correnti oceaniche e dei venti provenienti da ovest, mentre all’interno, in particolare nella regione nordorientale, inverni rigidi si alternano a estati calde, com’è tipico dei climi continentali.

Clima della Francia
La temperatura media a Parigi, il cui clima è condizionato dagli influssi atlantici, è di 3 °C a gennaio e di 18 °C a luglio; a Lione la temperatura estiva è leggermente più elevata. La media annua delle precipitazioni varia nelle diverse regioni ed è compresa tra i 2.000 mm annui delle aree montuose più elevate e i circa 500 mm delle regioni mediterranee e del bacino di Parigi. Lungo la costa atlantica la media delle precipitazioni è di circa 1.000 mm. Nelle regioni meridionali soffia spesso il mistral, un vento forte, freddo e secco incanalato dalla valle del Rodano, alimentato dalla differenza di pressione tra le aree interne e l’area mediterranea.
Fauna e flora della Francia

In Francia la flora presenta le tipiche varietà dell’Europa continentale che vanno dalle specie proprie dell’areale artico-alpino sino alle formazioni della macchia mediterranea (gariga). Le foreste temperate rappresentano l’associazione vegetale tipica e ricoprono il 28,3% della superficie del paese; queste sono composte da latifoglie quali castagno, faggio, carpino, quercia e, a quote più elevate, da conifere. La fauna, come generalmente in tutta l’Europa occidentale, comprende pochi esemplari di grandi mammiferi, tra i quali i più comuni sono il cervo e la volpe. Nelle regioni alpine si trova il camoscio, mentre il lupo e il cinghiale sopravvivono in alcune aree boschive. Tra gli animali di piccola taglia figurano il porcospino e carnivori della famiglia della donnola; rettili quali la vipera, la lucertola e la tartaruga vivono soprattutto nelle regioni meridionali.

La fauna in Francia
Ben rappresentata è l’avifauna, che presenta una grande varietà di specie, sia stanziali sia di passo: la Camargue ospita tra l’altro colonie protette di fenicotteri. Le specie ittiche più diffuse nelle acque marine sono il merluzzo, l’aringa, lo sgombro, la sarda e il tonno. Encarta
Ricerca personalizzata